Skip to main content

CoronaCheck

L’attuale strategia Svizzera di risposta all’epidemia da nuovo coronavirus

L'obiettivo al momento è di rallentare la diffusione dell'epidemia, di proteggere le persone ad alto rischio di complicanze (persone particolarmente vulnerabili) e di permettere ai servizi di assistenza sanitaria di poter continuare a gestire i casi più gravi.

Per raggiungere questo obiettivo, la strategia utilizzata finora, ovvero cercare di identificare ogni caso e mettere in quarantena ogni possibile contatto, non è più efficace. Infatti, i sintomi sono spesso lievi e per il paziente è difficile riconoscerli. Ciò significa che molti casi passano inosservati. Inoltre, il fatto di aver soggiornato in un paese estero, dove si sono registrati molti casi (per esempio l'Italia), non è più un criterio valido, in quanto il virus è ormai presente anche in Svizzera. Occorre quindi concentrare le risorse disponibili per i casi gravi e le persone particolarmente vulnerabili. 

La nuova strategia (a partire dall'8 marzo) si basa su :

  1. Distanziamento sociale, che permette di proteggere le persone vulnerabili.
  2. Assistenza prioritaria da parte dei servizi sanitari dei casi gravi e delle personne ad alto rischio di complicanze, e protezione del personale sanitario, impiegato in strutture medico-sociali.
  3. I malati che non necessitano di cure mediche sono sottoposti a test solo in alcuni casi particolari e restano a domicilio volontariamente.
X

Per la popolazione

Un modo per valutare rapidamente il vostro rischio (o quello di vostro/a figlio/a) e sapere cosa fare

Per esempio, per rispondere alle seguenti domande:
« E’ necessario telefonare al proprio medico curante o recarsi in una struttura medica dedicata se si pensa di essere stati contagiati? »
« Io o mio/a figlio/a rientriamo nelle categorie a rischio? »

Iniziare la valutazione

Per il personale sanitario

Se fate parte del personale sanitario di prima linea e volete sapere:
« Dovrei prendere particolari precauzioni quando visito un paziente con tosse o febbre? »
« Posso lavorare se ho sintomi quali tosse o febbre o se faccio parte di un categoria a rischio? »
« Quali sono i criteri per effettuare il test al/la mio/a paziente? »

Accesso per personale sanitario

Iniziare la valutazione

Dove si trovano i casi del nuovo coronavirus ?

Per saperne di più :

Link ad alcuni siti d’informazione affidabili sul nuovo coronavirus

Problemi tecnici o commenti ?

E’ possibile segnalare eventuali problemi tecnici, errori di contenuto o suggerimenti, attraverso questo formulario.

Per la popolazione

Un modo per valutare rapidamente il vostro rischio (o quello di vostro/a figlio/a) e sapere cosa fare

Per esempio, per rispondere alle seguenti domande:
« E’ necessario telefonare al proprio medico curante o recarsi in una struttura medica dedicata se si pensa di essere stati contagiati? »
« Io o mio/a figlio/a rientriamo nelle categorie a rischio? »

Iniziare la valutazione

Per il personale sanitario

Se fate parte del personale sanitario di prima linea e volete sapere:
« Dovrei prendere particolari precauzioni quando visito un paziente con tosse o febbre? »
« Posso lavorare se ho sintomi quali tosse o febbre o se faccio parte di un categoria a rischio? »
« Quali sono i criteri per effettuare il test al/la mio/a paziente? »

Accesso per personale sanitario

 

Tutte le informazioni e raccomandazioni fornite si basano su direttive validate dalle autorità sanitarie, a livello federale e cantonale.

Ultimo aggiornamento il: 24.03.2020.

Vaud
Berne
Fribourg
Neuchatel
Valais / Wallis